marzo 15, 2017 News Nessun commento

Campi elettromagnetici generati da alcune lampade LED Economiche

 

 

Nella vita di tutti i giorni siamo esposti a una notevole quantità di campi elettromagnetici (EMF), generati da apparecchiature elettriche come telefoni portatili, decoder delle TV, PC, TV, apparecchi da cucina e fonti di illuminazione. In caso di esposizione prolungata e a ridotta distanza dalla fonte, i campi elettromagnetici potrebbero avere un impatto negativo sulla salute umana, come è stato a lungo dibattuto nel caso dei telefoni cellulari.

 

Il alcune occasioni si è verificato che per le lampade a LED di bassa qualità vengono usati degli alimentatori non conformi alle normative europee e soprattutto generano campi elettromagnetici notevoli.

 

E’ stato riscontrato che questo tipo di alimentatori generano un campo elettromagnetico pari a quello di un telefono cellulare acceso e in modalità di chiamata.

 

La domanda è; cosa succede ad un corpo umano, esposto a 50/100 telefonini accesi e in modalità call per 8/10 ore al giorno 300 giorni all’anno?

 
 
Written by Fabio Locorotondo