novembre 16, 2016 fotovoltaico Nessun commento

Conviene realizzare un impianto fotovoltaico? 

 

Grazie all’abbassamento dei prezzi, realizzare un impianto fotovoltaico conviene a prescindere degli incentivi statali denominati Conto Energia, che era possibile avere fino a qualche anno fa.

Infatti, oggi più che mai, i tempi di ammortamento di un impianto sono prossimi ai 5 anni senza usufruire di alcun incentivo statale.

 

Come faccio a difendermi dai rischi di ricevere delle fregature da parte di aziende installatrici?

 

Cosa molto importante, l’utilizzo di pannelli di alta qualità con tutte le certificazioni degli standard europei, diffidare dai pannelli con gli occhi a mandorla. Infatti siamo soliti usare pannelli di provenienza italiana o europea come Qcell

Cosa molto importante è anche l’utilizzo di Inverter di alta qualità come ABB o Fronius che noi abitualmente utilizziamo.

 

Diffidare dai prezzi molto più bassi di quelli che normalmente si trovano sul mercato, un impianto che differisce più del 20% rispetto alla media, sicuramente sarà realizzato con materiali scadenti e senza prevedere sistemi di sicurezza adeguati per quanto riguarda le parti elettriche.

 

Fondamentale anche l’uso di strutture in alluminio di alta qualità, visto che il vostro impianto dovrà durare diversi decenni.

A fine periodo, quanto mi costerà smaltire i pannelli?

Paghiamo un contributo, in fase di acquisto, direttamente al consorzio PVcicle che provvederà allo smaltimento gratuito degli stessi pannelli alla fine del ciclo di vita.

 

Devi realizzare un impianto fotovoltaico per uso civile?

clicca qui 

 

Devi realizzare un impianto per uso industriale?

clicca quì

 

 

ALLEGATI

 

Written by PiemesEcologia